La struttura dell’acqua

  • 0
  • 27 ottobre 2014
Struttura dell'acqua

La struttura dell’acqua: il ricercatore giapponese MASARU EMOTO, medico in Medicine Alternative, ha dimostrato attraverso suoi numerosi studi, come la struttura dei cristallini dell’acqua si modifica a seconda degli influssi ai quali è sottoposta.

L’acqua pura di sorgente forma dei cristalli belli e armoniosi, mentre un’acqua inquinata mostra cristalli irregolari e caotici.  Verificato questo fatto puramente fisico, la ricerca si è spinta oltre e ci si è chiesti quali modifiche poteva subire la struttura molecolare dell’acqua se sottoposta a differenti tipi di musiche o addirittura a parole amorevoli o di rabbia.

Il risultato di questa ricerca è stato che l’armonia delle parole, dei suoni e delle intenzioni genera cristalli armonici, ‘belli’, mentre la musica heavy metal, un rumore brusco o parole rabbiose e violente confondono la geometria perfetta dei cristalli e li rendono irriconoscibili, ‘brutti’.

L’acqua è un elemento in grado di assorbire tutte le vibrazioni dell’ambiente circostante, essa porta con sé la storia della sua provenienza, per questo motivo essa acquisisce qualità differenti a seconda della sorgente e del paesaggio che attraversa.

Se consideriamo il fatto che l’organismo umano è composto per la maggior parte di acqua, possiamo renderci conto di come ogni vibrazione sonora (che siano musica, parole o suoni) abbiano un effetto non solo sulla nostra psiche ma anche su tutti i nostri fluidi corporei.

Le terapie vibrazionali, basate su suoni archetipici come le campane, i diapason o il gong si basano sulla possibilità dell’acqua presente nel corpo di modificare la sua struttura cristallina e di ‘trasportare messaggi’ positivi a tutti i nostri organi, alle cellule e alla nostra psiche.

La struttura dell’acqua esercita una fortissima influenza sulla regolazione dei processi metabolici ed energetici negli organismi viventi, è quindi molto importante bere un’acqua pura sottoposta a buone influenze energetiche e sonore e ricorrere a terapie vibrazionali e massaggi sonori lì dove si sente la necessità di riportare armonia in una situazione psicofisica alterata.