Fabio Maiocchi viene attivato al Reiki Tibetano dal Lama Gangchen Rimpoche. Il Lama Gangchen opera la  trasmissione del Reiki secondo un antico rito tibetano. Il maestro intinge le mani in un liquido rosso e, a sua volta toccando le mani dei discepoli, stabilisce il passaggio energetico da sé a loro.

Con questa ulteriore “attivazione” Fabio percepisce come la sua energia e la sua concentrazione siano accresciute. Sente di aver affinato la sua percezione delle energie sottili che lo attraversano e di poterle meglio convogliare verso la cura degli altri.

Il Reiki Tibetano prende le mosse dalle antiche tecniche terapeutiche diffuse nelle regioni dell’Himalaya e dal buddhismo Vajrajana. Riunisce quindi nella sua pratica e filosofia l’antica sapienza curativa himalayana con i principi di benevolenza e armonia del buddhismo.

Tutto il pensiero del Reiki Tibetano ruota intorno al sentimento della compassione: la cura dell’altro non è che un ritorno alle regole dell’Amore Universale dalle quali l’individuo si è allontanato, regole che vanno ritrovate se si vuole riacquistare  la salute.

Come lo stesso Fabio Maiocchi dice: “Il senso della vita per me è amare in modo incondizionato, dare senza pretendere nulla in cambio”.

Con il Reiki Tibetano Fabio Maiocchi aggiunge un altro importante tassello alle sue competenze terapeutiche e di trasmissione delle energie sottili.

Per maggiori informazioni sui trattamenti di Reiki Tibetano contatta Fabio Maiocchi con il modulo seguente.